L'università costa troppo?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'università costa troppo?

Messaggio  Paolo Bramante il Gio Ott 11, 2012 10:37 am


Inizio ricordandovi che domani, venerdi 12 ottobre 2012, scade il termine per il pagamento della prima rata della contribuzione per l’anno accademico 2012/2013.

Per maggiori informazioni:

http://www.unito.it/unitoWAR/page/istituzionale/comunicazione_stampa_bea/allavvisi4?path=%2FBEA+Repository%2F4112030

Detto ciò, secondo voi, l'università costa troppo?

Nel rapporto dell’OCSE “Education at a Glance 2010” a pagina 244 troviamo un confronto tra le tasse universitarie di diversi Paesi. In particolare si legge che “Tra i paesi dell’Europa a 19 per i quali i dati sono disponibili, solo l’Italia, l’Olanda, il Portogallo e l’Inghilterra hanno tasse annuali al di sopra di 1100 dollari per studente a tempo pieno”. Tra le 14 nazioni considerate nello studio (Italia, Austria, Francia, Belgio, Spagna, Giappone, Finlandia, Islanda, Norvegia, Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Olanda e Svezia) il nostro Paese si colloca al sesto posto come tasse universitarie, ma ultimo come percentuale di studenti beneficiari di contributi per diritto allo studio.

Inoltre molti Paesi non fanno pagare le tasse universitarie agli studenti, perché completamente gratuite. Tra questi la Danimarca, la Norvegia, la Svezia, la Finlandia e persino l’Austria che nel 2008 ha abolito una tassazione universitaria di poco inferiore ai 750 € a studente.

L'università italiana dal 2010 ad oggi ha subito ulteriori tagli e i contributi degli studenti sono aumentati, cosa dovrebbero fare governo e parlamento per migliorare la situazione?


Ultima modifica di Paolo Bramante il Sab Feb 09, 2013 4:51 pm, modificato 1 volta
avatar
Paolo Bramante
Admin

Maschile
Messaggi : 1521
Data d'iscrizione : 24.09.10
Località : Torino

http://attimofuggente.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'università costa troppo?

Messaggio  Antonio Fucile il Gio Ott 11, 2012 3:16 pm

Paolo Bramante ha scritto:L'università italiana dal 2010 ad oggi ha subito ulteriori tagli e i contributi degli studenti sono aumentati, cosa dovrebbero fare governo e parlamento per migliorare la situazione?[/justify]
La prima e più semplice idea mi sembra quella di verificare come facciano altri Paesi ad avere tasse universitarie inesistenti (o più basse). Chiaro che certi costi non sono eliminabili, per cui sarebbe bene capire dove trovino i soldi questi Paesi.
Ammetto la mia ignoranza in materia e dunque sarei ben lieto di ricevere delucidazioni da chi ha approfondito l'argomento.

Antonio Fucile

Maschile
Messaggi : 743
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 29
Località : Rivoli (To)

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'università costa troppo?

Messaggio  Paolo Bramante il Gio Ott 11, 2012 9:17 pm

Antonio Fucile ha scritto:
Paolo Bramante ha scritto:L'università italiana dal 2010 ad oggi ha subito ulteriori tagli e i contributi degli studenti sono aumentati, cosa dovrebbero fare governo e parlamento per migliorare la situazione?[/justify]
La prima e più semplice idea mi sembra quella di verificare come facciano altri Paesi ad avere tasse universitarie inesistenti (o più basse). Chiaro che certi costi non sono eliminabili, per cui sarebbe bene capire dove trovino i soldi questi Paesi.
Ammetto la mia ignoranza in materia e dunque sarei ben lieto di ricevere delucidazioni da chi ha approfondito l'argomento.

Beh ma gli Stati coprono le spese per l'istruzione pubblica con le entrate fiscali, l'Italia ATTUALMENTE ha la pressione fiscale al 55%, la più alta del mondo. Si potrebbe tranquillamente permettere di fornire il servizio universitario gratis o quanto meno senza chiedere contributi cosi elevati. E il prossimo anno quasi sicuramente ci sarà un aumento.
avatar
Paolo Bramante
Admin

Maschile
Messaggi : 1521
Data d'iscrizione : 24.09.10
Località : Torino

http://attimofuggente.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'università costa troppo?

Messaggio  raffaele sullo il Lun Ott 15, 2012 8:24 am

Direi proprio di si.....Soprattutto a fronte del fatto che la metà delle lezioni si seguono stando seduti per terra,sui gradini,perché i super ingegneri che hanno creato il nuovo "iper,mega,super "campus non hanno pensato che magari essendo che siamo rimasti l unica facoltà "aperta" saremmo stati tanti e sarebbero servite aule un pochino più grandi...

raffaele sullo

Maschile
Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'università costa troppo?

Messaggio  Paolo Bramante il Lun Ott 15, 2012 6:03 pm

raffaele sullo ha scritto:Direi proprio di si.....Soprattutto a fronte del fatto che la metà delle lezioni si seguono stando seduti per terra,sui gradini,perché i super ingegneri che hanno creato il nuovo "iper,mega,super "campus non hanno pensato che magari essendo che siamo rimasti l unica facoltà "aperta" saremmo stati tanti e sarebbero servite aule un pochino più grandi...

In effetti questa cosa delle aule piccole è abbastanza assurda, bastava vedere le condizioni in cui si è stati in tutti questi anni (tra PN e margara) per capire che servivano capienze maggiori. Boh Rolling Eyes

avatar
Paolo Bramante
Admin

Maschile
Messaggi : 1521
Data d'iscrizione : 24.09.10
Località : Torino

http://attimofuggente.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'università costa troppo?

Messaggio  Jacques Blondin il Mer Ott 24, 2012 12:26 pm

ecco visto che si parla di tasse vorrei chiedere un'informazione, magari qualcuno mi sa rispondere. io non ho pagato in tempo l'ultima rata, come devo fare ora per poter pagare? devo aspettare che venga ricalcolato il MAV con l'aggiunta della mora. Io non posso muovermi per uffici visto che non sarò in Italia fino a natale, spero che il tutto sia risolvibile online
avatar
Jacques Blondin

Maschile
Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 03.06.11

Tornare in alto Andare in basso

tasse proporzionali al reddito

Messaggio  Barics il Ven Ott 26, 2012 9:57 am

Ciao a tutti,
vorrei far notare che quest'anno l'Università di Torino ha stabilito un sistema di contribuzione direttamente proporzionale al reddito senza prevedere, come accadeva fino all'anno scorso, le fascie contributive (le quali, in re ipsa, racchiudevano situazioni economiche differenti).
Facendo i calcoli armato di calcolatrice ho appurato che le tasse universitarie sono più basse rispetto a quelle dell’anno scorso per redditi fino a 33.000 euro, con la sola eccezione per coloro che, con reddito inferiore o uguale a 11.000 euro, pagano solamente la prima fascia portata da 313 a 323 euro.
Non mi sembra una strategia malvagia considerata la spending review e tutto il resto.
Inoltre non tutti sanno che le tasse universitarie servono a coprire solo in minima parte le spese dell'Ateneo, non posseggo il dato esatto comunque una percentuale fra il 10 e il 15%.

Barics

Maschile
Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 09.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'università costa troppo?

Messaggio  Paolo Bramante il Gio Nov 01, 2012 10:03 am

Barics ha scritto:Ciao a tutti,
vorrei far notare che quest'anno l'Università di Torino ha stabilito un sistema di contribuzione direttamente proporzionale al reddito senza prevedere, come accadeva fino all'anno scorso, le fascie contributive (le quali, in re ipsa, racchiudevano situazioni economiche differenti).
Facendo i calcoli armato di calcolatrice ho appurato che le tasse universitarie sono più basse rispetto a quelle dell’anno scorso per redditi fino a 33.000 euro, con la sola eccezione per coloro che, con reddito inferiore o uguale a 11.000 euro, pagano solamente la prima fascia portata da 313 a 323 euro.

La contribuzione studentesca, anche solo per la prima rata è di circa 500 euro, considerando gli annessi e connessi. E' vero che non tutto finisce all'università, ma l'onere per le famiglie è di 500 euro, non di 300. Il che, secondo me rimane ancora molto alto, andrebbero rivalutati i servizi che offre l'università e rimodulati in base al reale utilizzo. Concordo che l'Università di Torino ha fatto dei passi avanti nel venire incontro alle fasce più deboli, ma il problema è a livello centrale, non locale. Lo stanziamento dei fondi per l'istruzione è minimo e ci sono notevoli sprechi, che nonostante tutte le riforme fatte non sono stati intaccati.

Barics ha scritto:
Inoltre non tutti sanno che le tasse universitarie servono a coprire solo in minima parte le spese dell'Ateneo, non posseggo il dato esatto comunque una percentuale fra il 10 e il 15%.

Vero, ma il problema è che le spese per mantenere l'università sono troppo alte, se si mantenesse un contributo del 10% per gli studenti e si abbassassero le spese sarebbe meglio. Poi però succede che si abbassano le spese e si aumentano gli stipendi... e siamo punto e a capo.

http://www.corriere.it/cronache/12_ottobre_31/indennita-pisa-universita-rettore_5f651158-2370-11e2-b95f-a326fc4f655c.shtml
avatar
Paolo Bramante
Admin

Maschile
Messaggi : 1521
Data d'iscrizione : 24.09.10
Località : Torino

http://attimofuggente.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'università costa troppo?

Messaggio  Bob88 il Mar Nov 27, 2012 3:04 pm

Sul tema del perchè si pagano tasse universitarie così elevate io ho un idea beh precisa:
In un paese fortemente di sinistra e statalista come il nostro secondo voi sarebbe mai possibile un massiccio intervento delle aziende private nel finanziamento delle università? già immagino che alla notizia orde di studenti e centri sociali andrebbero ad assediare Roma facendo la solita guerriglia Evil or Very Mad
Per non parlare di tutto quello che si potrebbe fare con i soldi delle tasse (una delle più grandi bugie che viene raccontata è che le tasse sono così alte perchè le persone evadono ma in realtà lo Stato Italiano incassa comunque più soldi degli altri paesi, il problema è che ormai sappiamo benissimo come vengono spesi i nostri soldi Neutral )
A me comunque preme spostare l'attenzione su un altra cosa, è giustissimo fare in modo che chi ha meno paghi meno e di livellare i contributi nelle fasce basse, però perchè non si è mai cercato di proporzionare le tasse in base al reddito? Quello di quest'anno è un passo in avanti ma va bene solo a chi rientrava già nelle vecchi fasce Evil or Very Mad qualcuno mi dovrebbe spiegare perchè se il modello isee subera la benedetta soglia (85000 mi sembra) ci tocca pagare quasi 2500E, senza guardare di quanto la supera -.-"
Chi come me paga il massimo saprà benissimo che basta avere una casa di proprietà e 2genitori con un lavoro "normale" per sforare e pagare quanto pagano i figli di mega industriali, A.D di grandi industrie, calciatori ecc ecc.. pagare 2500euro all'anno cambia se sei un semplice benestante o invece che un milionario.
Ogni tanto l'ugualianza e i tanto cari diritti andrebbero difesi per tutti, non solo per l'ultimo della fila.
avatar
Bob88

Maschile
Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 23.09.11
Età : 29
Località : venaria reale

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'università costa troppo?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum